Napoli News

RETROSCENA – Milik, un particolare sul cinturino del suo Rolex, potrebbe rendere l’orologio “scottante” tra le mani dei ricettatori

MILIK RAPINA ROLEX Un particolare rischia di rendere “scottante” l’orologio di Milik che ora potrebbe essere nelle mani dei ricettatori. Il bomber polacco, oltre ad fornito il numero di serie del suo Rolex Daytona da 27mila euro, ha riferito ai Carabinieri che sul cinturino del prezioso gioiello è inciso anche il suo nome ed il cognome. Un elemento ulteriore per gli inquirenti che stanno indagando sui movimenti e le persone che erano intorno a Milik ed alla sua fidanzata Jessica, poco prima che lasciassero con l’Audi Q5 il San Paolo nella serata post-successo sul Liverpool: si sta sviluppando la convinzione che un “basista” possa aver informato i rapinatori, nel momento in cui il calciatore del Napoli si è allontanato dal San Paolo. La presenza dei due delinquenti sul motorino in attesa di Milik davanti al cancello della sua abitazione, desta moltissimi sospetti.