Napoli News Sassuolo

Napoli-Sassuolo: 5 buoni motivi per non snobbare gli emiliani

NAPOLI SASSUOLO EMILIANI STATISTICHE

Chi pensa che, dopo aver battuto il Liverpool in Champions, ora il Napoli debba fare di un solo boccone il Sassuolo, è totalmente fuori pista. Ci sono almeno 5 buoni motivi per affrontare la gara di domenica (ore 18 al San Paolo) con la stessa determinazione e con un’identica strategia utilizzata per battere i Reds

  1. Il Sassuolo è terza in classifica (13 punti) e punta al colpo grosso al San Paolo per balzare al secondo posto
  2. Il Sassuolo ha lo stesso cammino del Napoli nelle ultime 5 partite di campionato: 3 vittorie e 2 sconfitte, contro la Juventus (come il Napoli) e nello scorso turno in casa con il Milan
  3. il Sassuolo ha una media di 2,1 gol fatti a partita, più del Napoli che ha un rendimento da 1,8 a gara
  4. De Zerbi è un allenatore in crescita, un “rampante” sul quale De Laurentiis aveva piazzato lo sguardo per sostituire Sarri, nel momento in cui non fosse riuscito ad arrivare ad Ancelotti
  5. Il Sassuolo è squadra che corre molto e percorre più km a gara rispetto al Napoli: 107,8 a gara rispetto a 106,8 del Napoli

Fonte grafiche: Lega Serie A