Napoli News Roma

Ancelotti: “Orgoglioso del mio Napoli, Fabian fenomeno. Dubbi iniziali? Non capite un c…”

ANCELOTTI NAPOLI – Pareggio per 1-1 che forse sta stretto al Napoli. Carlo Ancelotti fa i complimenti ai suoi ragazzi ai microfoni di Sky, dopo la partita contro la Roma: “Sono molto contento dalla prestazione, nonostante il gol subito abbiamo pressato la Roma, non proprio l’ultima in classifica. Li abbiamo costretti a giocare come non voleva, poi siamo stati costretti a forzare qualche colpo. Siamo stati tanto nell’area avversaria, senza precisione: sono dettagli ma non era semplice. Gli attaccanti che abbiamo sono forti e efficaci.”

Mertens scontento

“Ci mancherebbe che non volesse giocare, in caso contrario gli dicevo io qualcosa”

L’alternanza con Milik

“Non cambia l’impostazione della partita a seconda di chi giochi, hanno solo caratteristiche diverse. Le scelte erano soltanto in funzione della partita di Parigi.”

Fabian Ruiz

“Un grande giocatore, continuo. Grande passo e frequenza, segue sempre il gioco e si sposta a seconda del pallone. Ha tanta qualità e personalità per l’età che ha, grande acquisto. Non lo abbiamo mai sottovalutato, anzi neanche il Betis l’ha fatto visti i 30 milioni spesi.” 

Scorie Champions

“Il Psg ha attaccanti che non lavorano molto ma questo gli permette di essere terribile in avanti Noi abbiamo giocato come preparato. Se vinciamo al ritorno, e serve l’impresa, ci mettiamo bene. Oggi però non c’è stato nessun calo, sono orgoglioso della mia squadra”.

Centrocampo di qualità

“Allan e Hamsik ti permettono di avere equilibrio e gestire bene il gioco, lì in mezzo abbiamo tanta qualità. Rimpiazzare u ngrande giocatore come Jorginho non è stato facile, la società è stata brava.”

Dubbi iniziali

“Beati loro che non capiscono un c****”