Napoli News

Cori contro Napoli: stangata per la Juventus Under 15

Juventus
La Juventus Under 15 dovrà fare a meno di ben 25 calciatori per una giornata ufficiale di competizioni, dopo i cori contro Napoli

Tempo fa fece molto scalpore la notizia dell’Under 15 della Juventus intenta a cantare cori contro Napoli e i napoletani. In un video, infatti, si vedeva come l’intera squadra, dopo una vittoria nello scontro diretto, riprendesse alcuni cori poco lusinghieri cantati spesso negli stadi italiani. Dopo molto tempo, sembra essere finalmente arrivata una decisione in merito alla questione, che fece indignare molti, soprattutto per via del fatto che le persone coinvolte fossero in effetti giovanissime.

Cori contro Napoli: ecco la punizione inflitta alla Juventus Under 15

La Sezione Disciplinare del Tribunale Federale Nazionale ha infatti usato il pugno duro contro la società, anche se per una tempistica di gioco relativamente breve. La Juventus Under 15, infatti, dovrà fare a meno di ben 25 calciatori – praticamente quasi tutta la rosa nella sua interezza – per una giornata ufficiale di competizioni, proprio per aver intonato cori offensivi nei confronti di Napoli (in particolare, quello che consigliava l’uso del sapone, scimmiottando un famosissimo coro portato in auge proprio dai tifosi azzurri).

Anche la Juventus come società – dunque non solo i calciatori – è stata punita per l’avvenimento. Il club bianconero sarà infatti costretto a pagare 6000 euro di multa a causa del comportamento dei suoi giovani calciatori. Peraltro, alcuni dei ragazzi frequenteranno anche degli appuntamenti nei quali verrà spiegata l’importanza del fair play e della comprensione dello spirito sportivo. Un provvedimento importante, dunque, contro la Juventus, club con cui da sempre c’è un’accesa rivalità, che però dovrebbe rimanere confinata nell’ambito calcistico e non sfociare, dunque, in manifestazioni che vadano a mancare di rispetto a una città intera.