Napoli News

Sarri: “Koulibaly uomo eccezionale, mi spiace molto”

Sarri al Chelsea
Anche Maurizio Sarri ha voluto commentare in conferenza stampa quanto avvenuto durante Inter-Napoli e che ha coinvolto Kalidou Koulibaly

Anche Maurizio Sarri, ex allenatore del Napoli e attuale tecnico del Chelsea, ha voluto commentare in conferenza stampa quanto avvenuto durante Inter-Napoli e che ha coinvolto Kalidou Koulibaly, bersagliato da vigliacchi cori razzisti da parte di alcuni ignoranti a San Siro. L’allenatore degli inglesi si è espresso sia sulla situazione del calcio italiano attuale che su quella di Koulibaly, suo ex calciatore.

Maurizio Sarri parla del razzismo e di Koulibaly

“Come sapete nel mondo del calcio italiano ci sono molti problemi, soprattutto quando si arriva a parlare del Napoli. Quando stavo lì sono state sospese due gare, una contro la Lazio a Roma e una contro la Sampdoria a Genova. Sono davvero dispiaciuto soprattutto per Kalidou Koulibaly, che è una persona eccezionale, mi dispiace veramente tantissimo per lui. Credo che in Italia si possa fare di più per cercare di risolvere questo problema”, queste le sentite parole di Sarri.

Ovviamente, le gare di campionato a cui Sarri si riferisce in conferenza stampa sono Lazio-Napoli 0-2 e Sampdoria Napoli 0-2, che furono sospese rispettivamente dagli arbitri Irrati e Gavillucci per cori razzisti contro Koulibaly e per cori discriminatori contro i napoletani. Restano, purtroppo, due casi isolati rispetto a quanto avviene quasi tutte le domeniche durante le partite giocate dal Napoli. Anche contro l’Inter si sarebbe dovuta sospendere la gara ma, purtroppo, questo non è avvenuto. Continua però la grande solidarietà nei confronti di Kalidou Koulibaly, che riceve parole d’affetto anche dall’allenatore che, probabilmente, a contribuito a renderlo il grande difensore che è oggi.