News

Brasile, rese obbligatorie le squadre femminili

Brasile squadre femminili
Nel Brasileirao - ovvero il massimo campionato nazionale - sarà infatti obbligatorio per ogni squadra avere una sua rappresentativa femminil

Una notizia positiva per la parità dei diritti, nello sport come nella vita, arriva dal Brasile. Nel Brasileirao – ovvero il massimo campionato nazionale – sarà infatti obbligatorio per ogni squadra avere una sua rappresentativa femminile. La notizia, riportata da La Gazzetta dello Sport, spiega infatti come nel massimo campionato brasiliano entro tre mesi ogni compagine debba vantare anche una squadra femminile oltre a quella maschile e alle giovanili.

Brasile, d’ora in poi ogni squadra dovrà avere un corrispettivo femminile

Le squadre femminili, per fortuna, non saranno una totale novità per tutte le compagini brasiliani. Sono già molti, infatti, i club che da anni coltivano talenti in rosa nel mondo del calcio. In particolare, proprio in Brasile si è spesso distinto il Santos femminile, che in questo momento è addirittura vice-Campione del Sudamerica. Anche altre compagini molto importanti – come Flamengo, Corinthians, Gremio e Internacional de Porto Alegre – da molti anni portano avanti progetti femminili nel calcio.

Di contro, ci sono altre che squadre che in questo momento non sono minimamente attrezzate per la situazione. Parliamo nello specifico di Palmeras, Avaì, Cruzeiro, Botafogo e Fortaleza. Queste cinque compagini avranno dunque pochi mesi per mettere a posto le cose a livello complessivo, cioè riuscire a istituire non solo una formazione femminile ma anche delle formazioni giovanili che vadano sempre a competere nei campionati femminili di categoria (per poi fornire giocatrici alla prima squadra). Una svolta importantissima per il Brasile, che dunque d’ora in poi darà molta più importanza alle donne in questo particolare ambito sportivo.