Napoli News

De Laurentiis-Comune di Napoli, è scontro totale sul San Paolo: i dettagli

De Magistris De Laurentiis
De Magistris De Laurentiis

DE LAURENTIIS COMUNE – Possibile scontro tra il Comune e la Ssc Napoli: come rivelato dall’edizione odierna de ‘Il Mattino’, Aurelio De Laurentiis non avrebbe mai pagato la tariffa relativa all’affitto del San Paolo, per quel che riguarda le ultime tre stagioni agonistiche. Di contro da Palazzo San Giacomo richiedono i resoconti sugli incassi dello stadio alla Siae.

La situazione

“Il Comune ha chiesto alla Siae la cifra degli incassi al botteghino del San Paolo della Ssc Napoli delle ultime tre stagioni agonistiche. Si tratta del periodo nel quale la società di patron Aurelio De Laurentiis ha utilizzato l’impianto di Fuorigrotta «a tariffa» e dunque fuori convenzione, vale a dire pagando di partita in partita l’utilizzo dello stadio. Un segnale non certo di pace quello che arriva da Palazzo San Giacomo che si ritiene danneggiato – questo fanno sapere fonti qualificate di Piazza Municipio – in quanto la Società non avrebbe pagato mai la tariffa.”

De Laurentiis furioso

“Dal quartier generale del Napoli trapela irritazione in quanto il presidente e i suoi tecnici stanno ancora limando la bozza della convenzione perché c’è l’intenzione di chiudere questo patto e un’azione di forza romperebbe definitivamente la possibilità di un accordo. La Società ricorda pure che Palazzo San Giacomo deve al Calcio Napoli ancora i soldi dei tornelli e di altri lavori effettuati alla vetusta struttura di Fuorigrotta.”