Interviste Napoli SPAL

Spal, il patron: “Lazzari resterà con noi fino a giugno, Rog? Un grande calciatore”

Manuel Lazzari

SPAL LAZZARI NAPOLI – A Radio Marte nella trasmissione “Si gonfia la rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Simone Colombarini, patron della Spal:

Dai progetti della Spal al mercato: le parole del patron Colombarini

“Il nostro allenatore Semplici sta andando bene, è ormai con noi da quasi 4 anni e sta raggiungendo tutti gli obiettivi andando anche oltre le aspettative. Il nostro obiettivo stagionale è la salvezza e siamo in corsa per ottenerlo. Mai come quest’anno il derby col Bologna è sentito perchè lottiamo per gli stessi obiettivi e quindi questa partita assume un’importanza doppia. Certo, mancano ancora tante partite e l’esito del derby non deciderà il campionato, ma resta una partita importantissima”.

Calciomercato: Lazzari a gennaio non si muove

A gennaio tutte provano a rinforzarsi: e la Spal che farà? Ecco cosa risponde Colombarini: “A giugno abbiamo costruito una rosa anche troppo ampia per cui verrà smaltita e investiremo le somme ricavate per ritoccare dove possibile la rosa attuale. Lazzari è fondamentale per noi per raggiungere il nostro obiettivo. Siamo consapevoli della crescita del ragazzo che può legittimamente ambire a giocare in una squadra più importante della Spal. L’estate scorsa non ci sono stati tentativi da parte del Napoli di acquisire Lazzari perché eravamo intenzionati a tenerlo ancora un anno e anche ora che qualche squadra si fa avanti, ribadisco lo stesso concetto: fino a giugno resterà con noi. Poi, il mercato è strano ed è difficile parlare di cifre irrinunciabili, ma siamo abbastanza tranquilli nel dire che resterà con noi fino alla fine della stagione, poi a giugno si vedrà”.

Ipotesi Rog: il patron spallino non la esclude

“Il direttore sportivo della Spal ha contatti con tante squadre e avrà avuto contatti anche col Napoli, ma diciamo che mi sottopone solo offerte concrete. Rog? Vogliamo provare a rinforzarci, ma abbiamo un po’ di giocatori da smaltire perchè c’è chi vorrebbe giocare di più e pensiamo prima ad accontentare i nostri. Rog è un grande calciatore e se trova poco spazio nel Napoli è perché c’è concorrenza mentre da noi certamente giocherebbe di più, ma siamo solo agli inizi del mercato e non c’è nulla di concreto. Viviani ha giocato pochissimo, solo 3 minuti, vuole più spazio e potrebbe trovarlo da qualche altra parte”.