Napoli News

Repubblica – Gli azzurri in trasferta non segnano dal 16 dicembre

NAPOLI DE LAURENTIIS – Il pareggio che è maturato contro la Fiorentina sabato pomeriggio è la conferma del periodo negativo del Napoli. Gli azzurri, ormai, segnano solo al San Paolo. L’ultimo gol in trasferta risale al 16 dicembre, partita disputata al Sardegna Arena contro il Cagliari finita 1-0 per gli azzurri con gol su punizione di Arkadiusz Milik. L’edizione odierna de La Repubblica commenta così il trend azzurro.

De Laurentiis perplesso, gli attaccanti devono fare di più

“Da allora la squadra di Ancelotti si è inceppata, pagando dazio anche nella partita di sabato al momento di disagio degli attaccanti, in particolare Mertens. Ma hanno deluso contro i viola pure Milik e Insigne, incapaci di essere determinanti come succede spesso al San Paolo. Le porte avversarie, lontano da Fuorigrotta, diventano improvvisamente più piccole. Non è apparso però soddisfatto neppure il presidente De Laurentiis, perplesso per le troppe palle gol gettate vie da Insigne e Mertens: con i loro ingaggi da top player, possono e devono fare di più. Già giovedì a Zurigo: c’è da riempire l’altra metà del bicchiere”.