Napoli News Parma

Parma-Napoli: al Tardini aumentano i controlli per la sfida contro gli azzurri

NAPLES, ITALY - SEPTEMBER 26: Kevin Malcuit of SSC Napoli vies Antonio Di Gaudio of Parma Calcio during the serie A match between SSC Napoli and Parma Calcio at Stadio San Paolo on September 26, 2018 in Naples, Italy. (Photo by Francesco Pecoraro/Getty Images)
"Dopo gli inaccettabili avvenimenti che si sono verificati in occasione dell’ultima gara casalinga contro l’Inter, la società crociata e’ stata infatti costretta ad adottare alcuni provvedimenti" questo quanto riportato dal sito dei crociati.

PARMA NAPOLI CAMPIONATO – Nella prossima gara di campionato, in programma per domenica 24 febbraio ore 18:00, il Napoli affronterà il Parma. La 25esima giornata de campionato di Serie A si disputerà allo stadio Tardini. “Dopo gli inaccettabili avvenimenti che si sono verificati in occasione dell’ultima gara casalinga contro l’Inter, la società crociata e’ stata infatti costretta ad adottare alcuni provvedimenti”, scrive il Parma sul proprio sito ufficiale.

Scusandosi con i tifosi che non c’entrano nulla con quanto accaduto nella sfida di due sabati fa, la società attraverso il proprio sito ha chiarito che verranno adottati alcuni provvedimenti e misure di sicurezza per la sfida contro il Napoli. A partire dall’ingresso allo stadio saranno effettuati controlli più accurati da parte della sicurezza. Il biglietto o l’abbonamento, inoltre, non saranno cedibili a terzi, come stabilito dall’Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni Sportive del Ministero dell’Interno. All’interno dello stadio, poi, le bevande torneranno ad essere vendute come di consueto nei bicchieri di plastica. Questo provvedimento, come si evince dal comunicato della società, sarò preso per evitare lanci di bottigliette all’interno del terreno di gioco.

Il comunicato del Parma

Ecco quanto disposto dal parma sul sito ufficiale della società in vista della gara contro il Napoli.

Dopo gli inaccettabili avvenimenti che si sono verificati in occasione dell’ultima gara casalinga contro l’Inter, la società crociata e’ stata infatti costretta ad adottare alcuni provvedimenti.
Per comportamenti individuali di pochi viene così penalizzata la grande maggioranza dei tifosi, che popola con rispetto e spirito d’appartenenza gli spalti del nostro stadio. A tutti loro vanno le nostre più sincere scuse per eventuali disagi, con la speranza che si possano rimuovere le criticità al più presto.
Di seguito i provvedimenti che verranno adottati a partire dalla gara Parma-Napoli (domenica 24 febbraio, ore 18:00).

Accesso allo stadio Tardini

Nelle operazioni di prefiltraggio e di filtraggio ai cancelli dei singoli settori verrà rafforzata notevolmente la verifica di ogni titolo di ingresso, sia esso il biglietto acquistato per la singola partita o l’abbonamento stagionale al Parma Calcio. Per la gara contro il Napoli, infatti, è stata stabilita l’assoluta incedibilità di entrambi i titoli di ingresso (biglietto e abbonamento). Questa decisione non é volontà del Parma Calcio, ma deriva appunto da un’applicazione delle suddette Determinazioni dell’Osservatorio.
Ogni abbonato, come da normale prassi, dovrà tassativamente presentarsi ai cancelli con l’abbonamento e il relativo segnaposto cartaceo, emesso contestualmente alla sottoscrizione del titolo stagionale.

Bevande in Curva Nord

Il Parma Calcio informa che dalla gara contro il Napoli di domenica 24 febbraio ai bar del settore Curva Nord le bevande torneranno a essere somministrate all’interno di bicchieri di plastica.
E’ un accorgimento adottato a malincuore, alla luce dei ciclici inaccettabili lanci di bottigliette di plastica in campo e nelle immediate vicinanze del terreno di gioco, che ostacolano il lavoro dei diversi operatori oltre a mettere a rischio la sicurezza degli stessi.