Calciomercato Napoli News

Insigne-Napoli, futuro incerto: Raiola al lavoro per cessione da 100 milioni

NAPLES, ITALY - SEPTEMBER 15: Allan, Dries Mertens and Lorenzo Insigne of SSC Napoli celebrate the victory after the serie A match between SSC Napoli and ACF Fiorentina at Stadio San Paolo on September 15, 2018 in Naples, Italy. (Photo by Francesco Pecoraro/Getty Images)

INSIGNE NAPOLI – Le critiche ricevute dopo il rigore sbagliato contro la Juve, e lo spezzone di gara non eccezionale contro il Salisburgo, hanno provocato una dura reazione da parte di Lorenzo Insigne. Il capitano si è presentato ai microfoni nel post partita di Sassuolo, togliendosi qualche sassolino dalle scarpe. “E’ sempre colpa mia” ha sbottato l’attaccante, autore del gol del pareggio: una situazione che potrebbe portare a scenari impensabili questa estate. Lo rivela la ‘Gazzetta dello Sport’.

Insigne cessione milionaria?

“Qualcosa potrebbe cambiare, dunque, da qui a fine stagione. Non è una novità che all’attaccante del Napoli sono interessati diversi club europei pronti ad un investimento importante. De Laurentiis si potrebbe convincere con un’ offerta che parta dai 100 milioni. Insomma, intorno al capitano aprirebbe un’ asta, sostenuto anche dal lavoro di Mino Raiola, il manager del giocatore (e anche del messicano Lozano che piace tanto ad Ancelotti). In pratica il presidente cederebbe Insigne e non Koulibaly, che rappresenta il pilastro del suo progetto futuro. Ovviamente, ci saranno diversi aspetti da considerare, mentre è ipotizzabile che Napoli potrà vivere un’ estate molto calda sul fronte mercato”.