Interviste Napoli

Pistocchi analizza la stagione azzurra: “Il gioco del Napoli è modesto”

Lorenzo Insigne
A Radio Marte, nel corso di 'Marte Sport Live', è intervenuto Maurizio Pistocchi, il quale ha commentato la stagione del Napoli.

STAGIONE NAPOLI PISTOCCHI – A Radio Marte, nel corso di ‘Marte Sport Live’, è intervenuto Maurizio Pistocchi, il quale ha commentato la stagione del Napoli. Il giornalista ha sottolineato l’assenza di un vero top player nel rosa, mettendo in luce anche un errore di De Laurentiis.

Pistocchi commenta la stagione azzurra e punta il dito verso De Laurentiis

“L’analisi della stagione deve partire dal gioco espresso dal Napoli, indipendentemente dal risultato. L’arrivo di Ancelotti sapevo non sarebbe bastato ad annullare il gap dalla Juve, occorrevano top player. L’anno scorso il Napoli ha esaltato giocatori normali, oggi il Napoli ha solo Allan e Koulibaly.

Il gioco del Napoli è abbastanza modesto, la squadra gioca sotto ritmo e ha perso concetti importanti di possesso palla, specie quello sulla catena di sinistra Ghoulam-Hamsik-Insigne. Quest’anno bisognava rafforzare i concetti di gioco dello scorso anno: l’errore è anche di De Laurentiis, aveva un pilota di Formula 1 che guidava una macchina da settimo posto.

Purtroppo per il Napoli il livello della Juve non è calato, anzi ha rinforzato la rosa, e soprattutto sono calati gli azzurri che giocano peggio dell’anno scorso. Contro chi ha un budget superiore al tuo devi essere superiore nella scelta dei calciatori e nell’aspetto tecnico: possiamo dire che De Laurentiis ha sbagliato a non accontentare Sarri? La media spettatori, 13mila in meno, è significativa: la gente vuole divertirsi allo stadio, conosco amici juventini che non fanno l’abbonamento da 3 anni perché si annoia alla Stadium. Il Napoli ha calciatori normali e due-tre talenti: se non si capisce questo è inutile fare proclami a giugno”.