Interviste Napoli

Bucchioni: “Il Napoli sa giocare bene a calcio ma manca un killer sotto porta”

A Radio Marte è intervenuto il giornalista Enzo Bucchioni, il quale ha analizzato la partita degli azzurri contro la SPAL e i problemi in attacco.

BUCCHIONI NAPOLI ATTACCO- A Radio Marte, nel corso di ‘Marte Sport Live’, è intervenuto Enzo Bucchioni, giornalista.

Napoli sprecone? Ti dà indicazioni sulle quali lavorare in futuro: la squadra sa giocare bene a calcio, manca un killer dalla freddezza enorme sotto porta. Gli attaccanti del Napoli hanno grande qualità tecnica, ma spesso privilegiano la giocata piuttosto che la concretezza. Nella lista di Ancelotti ci sarà sicuramente un attaccante spietato, oltre a voler rendere Milik più efficace sotto porta. La manovra offensiva va migliorata, ma ad Ancelotti servono calciatori capaci di interpretare la sua idea di calcio: serve uno che attacchi la profondità. Ancelotti ha perso gran parte del suo tempo per capire come trasformare una squadra forte in una squadra vincente: servono calciatori funzionali, utili, non spese folli”.

Idea Belotti

“Dimentichiamolo, Cairo non l’ha venduto due anni fa, figuriamoci ora che si è ripreso. La tipologia di attaccante che serve all’attacco del Napoli è quella: potenza e cattiveria. L’Atalanta è come il Napoli degli anni scorsi, almeno a livello di gioco”.

Addio Allan?

“Potrebbe essere un bacio di addio quello dato alla maglia della gara contro la SPAL in occasione del gol, di fronte ai soldi i calciatori cambiano squadra. Il Psg a gennaio ha fatto un’offerta importante”.