Napoli News

Gds – Napoli-Inter, clima di massima allerta: settore ospiti aperto, ma vietato ai lombardi

tifosi

NAPOLI INTER – Napoli-Inter chiuderà la stagione ‘casalinga’ degli azzurri: al San Paolo arriverà la squadra di Spalletti, affamata di punti Champions, a cui però Ancelotti non sarà in vena di regali. Si preannuncia un match spettacolare in campo, semmai le preoccupazioni si rivolgono al di fuori: la città e lo stadio si apprestano ad accogliere i tifosi neroazzurri che, un girone fa, furono protagonisti di cori vergognosi all’indirizzo di Koulibaly e autori dell’agguato ai supporters napoletani. Non è a rischio la chiusura del settore ospiti, ma la trasferta sarà vietata ai residenti in Lombardi: lo annuncio l’edizione online de ‘La Gazzetta dello Sport’.

Napoli-Inter, massima allerta

“Quasi cinque mesi, ecco un nuovo Napoli-Inter. Le immagini degli scontri della notte di Santo Stefano, dove perse la vita l’ultrà del Varese Daniele Belardinelli, sono ancora vive agli occhi di tifosi e non solo, e anche per questo è normale attendersi delle misure restrittive nei confronti dei tifosi interisti in vista della trasferta al San Paolo di domenica sera. Una primo provvedimento sarà ufficiale già da oggi dopo che si sarà riunito l’Osservatorio, che in base alle risultanze delle autorità di pubblica sicurezza opterà per vietare la vendita dei biglietti in qualsiasi settore dello stadio ai residenti nella regione Lombardia. Al momento sembra scongiurata l’ipotesi di chiudere il settore ospiti e vietare completamente la trasferta ai tifosi dell’Inter, probabilmente anche per non privare i tanti Inter club del sud Italia di prendere parte a una gara che potrebbe essere decisiva in ottica qualificazione Champions, però è chiaro che l’allerta resta massima”.