Calciomercato

Icardi al Napoli e Cavani all’Inter: ecco il piano

Cavani

ULTIMISSIME MERCATO NAPOLI ICARDI NEYMAR CAVANI

Ancora pochi giorni e poi si scatenerà una vera e propria battaglia nel segno dei bomber tra i grandi club europei. Psg, Inter, Barcellona, Juventus, Inter e Napoli sono tutti coinvolti nel vortice che sarà provocato dal primo spostamento importante.

Tutto dipende dalla cessione di Neymar

Il Big Bang sarà provocato dall’ormai sempre più probabile addio di Neymar Jr. al Paris Saint Germain. La destinazione è quella del Barcellona che non vede l’ora di riaccogliere a braccia aperte il figliuol prodigo, ormai in piena rottura con la dirigenza transalpina, per dare vita ad una doppia operazione con il Psg: Neymar in maglia blaugrana per soldi e la contropartita tecnica di uno tra Coutinho e Dembelè.

Juventus-Inter, scontro a fuoco nel nome di Lukaku

Lasciamo il Psg sullo sfondo, perchè tornerà nuovamente in scena tra poco, e spostiamoci in Italia con il duello tra Juventus ed Inter sul nome di Romelu Lukaku. I due dirigenti non più amici, Marotta e Paratici, si stanno facendo i dispetti su due attaccanti. Il primo riguarda Icardi, per il quale il club bianconero avrebbe già trovato l’accordo economico con Wanda Nara (8 milioni a stagione), ma l’Inter ha giurato che Maurizio mai sarà ceduto a Madame. E la Juventus che fa? Va a disturbare i nerazzurri sul nome di Lukaku, così tanto che a Manchester si racconti che sia ormai prossimo l’approdo del belga alla corte di Sarri.

L’Inter gioca tutte le fiches su Cavani

Ma Marotta non dispera e intanto sta tempestando di telefonate Leonardo per avere notizie relativamente a Cavani. “Ma se vendete Neymar, poi Cavani resta?”, la risposta da Parigi sarebbe stata interlocutoria, con la prospettiva che possa arrivare il sì anche per la cessione del Matador. Orami Tuchel sta provando sempre più frequentemente Mbappè da attaccante centrale ed al quale verrebbe affiancato uno tra Coutinho e Dembelè. E Cavani finirebbe la sua carriera all’Inter, una cessione ad un prezzo di favore e con l’ingaggio fino a 35 anni del Matador, che ha dimostrato di essere ancora un calciatore integro.

Ecco perchè il Napoli sta pazientando su Icardi

In tutta questa girandola di punte stellari, il Napoli avrebbe un ruolo di attesa. Marotta ha promesso a Giuntoli che, in caso di cessione di Icardi, il club azzurro sarebbe quello preferito dall’Inter e ad un prezzo anche concorrenziale: poco più di 50 milioni. Ecco perchè Giuntoli sta esercitando un forcing asfissiante su Wanda Nara, alla ricerca del miglior accordo per entrambi. Sul piano dell’ingaggio ci siamo quasi (7 milioni più bonus) resta da sciogliere il nodo dei diritti di immagine, più precisamente un lauto contratto decennale firmato con la Nike e del quale l’argentino ha consumato solo i primi 4 anni. Ma anche su questa faccenda De Laurentiis sta facendo tutto il possibile per venire incontro a quel bomber che permetterebbe al Napoli di puntare dritto allo scudetto