Altre squadre News

Chelsea, insulti razzisti ad Abraham dopo il penalty sbagliato

Chelsea

CHELSEA ABRAHAM PENALTY – Un rigore può essere decisivo e, di fatto, consegnare la coppa ad una o all’altra squadra. Che si vinca o che si perda, il calcio resta uno sport ma, a quanto pare, c’è chi ancora non l’ha capito. Come in Inghilterra, dopo la Super coppa europea che ha visto trionfare il Liverpool contro il Chelsea proprio per un errore dal dischetto. A pagarne le conseguenze è il calciatore dei blues, Tammy Abraham, reo di aver sbagliato il penalty che, di fatto, ha consegnato il trofeo ai reds. Il classe ’97, dopo aver sbagliato il rigore, è stato ricoperto di insulti e cori discriminatori sfociati poi in forme di razzismo. Il Chelsea ha subito minacciato azioni legali e, tramite un proprio portavoce, ha dichiarato:

“Siamo disgustati dai post che abbiamo visto sui social media, non accettiamo nessuna forma di comportamento discriminatorio. Intraprenderemo le azioni contro i responsabili, perché in questo club non c’è spazio per chi, in possesso di un biglietto o di un abbonamento, si rende protagonista di tali volgarità”.