News

Caos Stella Rossa, fermato autobus ai confini di Kosovo: il motivo

Stella Rossa

STELLA ROSSA KOSOVO – All’autobus della Stella Rossa, sul quale viaggiavano staff e calciatori, è stato negato l’ingresso in Kosovo. Alle ore 14 era in programma una partita contro il Trepca per i sedicesimi di finale della Coppa di Serbia. Il motivo di tale divieto non ha nulla a che fare con ragioni calcistiche, bensì politiche: la nazione serba non riconosce l’indipendenza di Kosovo.

Inoltre nel mirino delle polemiche ci sarebbe anche il gesto dell’aquila di Xhaka e Shaqiri, che simboleggia la bandiera albanese. Nonostante l’attrito tra i due paesi Uefa e Fifa avevano suggerito di disputare ugualmente la gara. Il governo di Belgrado ha chiesto l’immediata esclusione del Kosovo da Fifa e Uefa. Il match, tuttavia, si giocherà giovedì alle 17 a pochi passi dalla capitale serba.

di Serena Grande