News

CdM – Genny ‘a carogna litigò con Lavezzi in discoteca: il motivo

Lavezzi e Cavani esultano dopo il goal del momentaneo vantaggio del Matador contro il Chelsea. Ottavi di finale, Champions League 2010/2011.

LAVEZZI DISCOTECA – Gennaro De Tommaso, noto con il nome Genny ‘a carogna, ingaggiò una lite in discoteca con Ezequiel Lavezzi, calciatore molto amato a Napoli. L’uomo, oggi collaboratore di giustizia, ha raccontato alle autorità di aver rimproverato l’attaccante di frequentare il noto locale nel quale lui spacciava. L’edizione odierna de Il Corriere del Mezzogiorno racconta che i due raggiunsero un chiarimento solo grazie all’ex ds azzurro Pier Paolo Marino.

Genny ‘a carogna rimproverò Lavezzi in discoteca, poi il chiarimento a Castel Volturno

Ezequiel Lavezzi frequentava una discoteca in cui si spacciava droga, Genny la carogna lo incontrò per caso e si infuriò: è lui stesso, per anni trafficante di stupefacenti e oggi collaboratore di giustizia, a riferire questo episodio che risale a diversi anni fa. Il verbale è stato depositato alla cancelleria della quarta sezione della Corte di Appello, davanti alla quale si sta celebrando il processo in cui Genny (Gennaro De Tommaso) è imputato. I fatti risalgono al periodo 2012-2013, Gennaro dunque, va in una nota discoteca e si imbatte nel Pocho. La cosa non gli piace: nel locale, infatti, come lui, da addetto ai lavori sa bene, circola droga. Affronta Lavezzi a muso duro, lo rimprovera. I due litigano animatamente. Poi la situazione torna tranquilla e il giorno successivo De Tommaso cerca il calciatore, lo incontra a Castel Volturno, grazie anche al direttore sportivo Pier Paolo Marino, e ha con lui un chiarimento”.

 

di Serena Grande