Napoli News

Scontri Inter-Napoli, arrestato l’investitore di Belardinelli

Scontri
Scontri di Inter-Napoli: secondo quanto spiegato da La Gazzetta dello Sport, sarebbe stato fermato l'investitore di Daniele Belardinelli

Svolta nelle indagini sugli scontri di Inter-Napoli: secondo quanto spiegato da La Gazzetta dello Sport, sarebbe stato infatti fermato l’investitore materiale di Daniele Belardinelli, l’ultrà del Varese investito e ucciso durante gli scontro tra tifosi dell’Inter e del Napoli risalenti al 26 dicembre dello scorso anno.

Inter-Napoli, arrestato l’investitore di Belardinelli

Secondo quanto riportato dal sito internet della nota testata giornalistica sportiva, il fermato sarebbe Fabio Manduca, ultrà del Napoli di 39 anni che è stato accusato di omicidio volontario. Manduca era stato già interrogato a riguardo ma si era sempre avvalso della facoltà di non rispondere. Ora è accusato di aver accelerato quando un gruppo di ultrà interisti ha cercato di attaccare con mazze, coltelli e bastoni la carovana dei tifosi azzurri. L’uomo avrebbe volontariamente investito Belardinelli, proseguendo poi la marcia imperterrito.