News

Giudice sportivo, tutte le decisioni in vista della decima giornata di campionato: 6 squalificati

Serie A
Tra i giocatori squalificati dal Giudice Sportivo dopo la 9a giornata di Serie A non c'è solo Franck Ribery, altri 5 calciatori risultato annotati sul taccuino del Giuce Sportivo.

GIUDICE SPORTIVO SQUALIFICATI – Ciò che ha fatto più discutere è senza dubbio il “caso Ribery”. Il calciatore francese ex Bayern Monaco nella gara tra Fiorentina e Lazio ha spintonato il guardialinee nel post gara, per, a sua detta, un errore sul gol di Immobile.
Ma tra i giocatori squalificati dal Giudice Sportivo dopo la 9a giornata di Serie A non c’è solo Franck Ribery, altri 5 calciatori risultato annotati sul taccuino del Giuce Sportivo. Il comunicato pubblicato dal sito ufficiale della Lega Serie A riporta ben 6 squalificati per la decima giornata del campionato di Serie A.
Opoku (Udinese) e Ranieri (Lazio) Sampdoria sono stati espulsi durante la gara e per tanto dovranno saltare il prossimo impegno di campionato. Ribery è stato espulso dal direttore di gara dopo la fine della gara per atteggiamento irriguardoso.
Qui di seguito il comunicato del Giudice Sportivo:

Stangata per Franck Ribery

“CALCIATORI ESPULSI SQUALIFICA PER TRE GIORNATE EFFETTIVE DI GARA ED AMMENDA DI € 20.000,00 RIBERY Franck Henry (Fiorentina): per avere, al termine della gara, sul terreno di giuoco, avvicinandosi con atteggiamento minaccioso, assunto una condotta gravemente irriguardosa nei confronti di un Assistente che si concretizzava, oltre che in parole irrispettose, in una spinta con un braccio sul petto, spostando il medesimo leggermente, nonché in un ulteriore spinta afferrandolo per un braccio (art. 36 comma 1 lett. b nuovo CGS)”.

Squalifica per Magnanelli

Gara Soc. HELLAS VERONA – Soc. SASSUOLO

Il Giudice Sportivo,

ricevuta dal Procuratore federale rituale segnalazione ex art. 61, comma 3 CGS (a mezzo e-mail pervenuta alle ore 13.42 del 26 ottobre 2016) in merito alla condotta del calciatore Francesco Magnanelli (Soc. Sassuolo) consistente nell’aver pronunciato espressioni  blasfeme al 26° del secondo tempo;

acquisite ed esaminate le relative immagini televisive (Infront), di piena garanzia tecnica e documentale;

considerato che il calciatore in questione è stato chiaramente inquadrato dalle riprese televisive mentre proferiva un’espressione blasfema, individuabile senza margini di ragionevole dubbio, e che, pertanto, tale comportamento, deve essere sanzionato ai sensi dell’art. 37 comma 1 lett. a), e della richiamata normativa sulla prova televisiva;

P.Q.M.

Squalifica per Scozzarella

Gara Soc. INTERNAZIONALE – Soc. PARMA

Il Giudice Sportivo,

ricevuta dal Procuratore federale rituale segnalazione ex art. 61, comma 3 CGS (a mezzo e-mail pervenuta alle ore 12.18 odierno) in merito alla condotta del calciatore Matteo Scozzarella (Soc. Parma) consistente nell’aver pronunciato espressioni  blasfeme al 26° del secondo tempo;

acquisite ed esaminate le relative immagini televisive (Infront), di piena garanzia tecnica e documentale;

considerato che il calciatore in questione è stato chiaramente inquadrato dalle riprese televisive mentre proferiva un’espressione blasfema, individuabile senza margini di ragionevole dubbio, e che, pertanto, tale comportamento, deve essere sanzionato ai sensi dell’art. 37 comma 1 lett. a), e della richiamata normativa sulla prova televisiva;

P.Q.M.

Squalifica per Vavro

Denis Vavro (Lazio): per avere, a fine gara, prima di entrare nel tunnel che adduce agli spogliatoi, assunto un atteggiamento provocatorio nei confronti dei sostenitori della squadra avversaria, provocando un ulteriore clima di tensione; infrazione rilevata dal Quarto Ufficiale.