News

Roma-Napoli a 360 gradi, occhio anche ai gol dei difensori

Il rientro di Manolas renderà la difesa più solida, visto che senza il greco il Napoli ha subìto cinque gol nelle ultime tre gare, e più prolifica.

GOL DIFENSORI NAPOLI – Con il rientro di Manolas, domani, proprio in occasione della trasferta di Roma, contro l’ex squadra del greco, il Napoli proverà a fermare l’emorragia di reti al passivo. Da quando l’ex giallorosso è stato costretto ai box per un infortunio muscolare, gli azzurri sono passati dall’imbattibilità mantenuta per tre gare di fila tra campionato e Champions all’onta di 5 gol incassati in tre partite tra Serie A e coppa. E’ innegabile che la presenza di Manolas dia più sicurezza alla difesa e anche a Meret, che deve farsi perdonare il primo errore grossolano della sua avventura all’ombra del Vesuvio iniziata nella passata stagione. Il compito a cui saranno chiamati Manolas, Koulibaly e gli altri non sarà semplice.

La Roma è in grande spolvero, tanto è vero che con la vittoria di Udine di mercoledì (4-0) si è insediata al quarto posto a +1 sugli azzurri. Il Napoli, però, scenderà in campo all’Olimpico con coraggio e col chiaro intento di vincere. Per riuscirci cercherà anche i gol dei difensori. Gli azzurri sono secondi nella speciale classifica delle difese prolifiche, proprio dietro ai giallorossi. Le due reti di Manolas e i centri di Maksimovic e Di Lorenzo hanno consegnato al Napoli già un bottino di quattro reti. Cinque, invece, sono quelle realizzate dai difensori della Roma, che possono contare su Kolarov, che tra rigori e punizioni è già arrivato a quota 4. Di Smalling l’altro gol realizzato per spingere i capitolini in testa alla graduatoria delle difese prolifiche. Domani, quindi, una sfida nella sfida per un sabato scintillante nella capitale.