Hellas Verona News

Caso Balotelli, il Verona collabora con la Procura: vuole bandire a vita Castellini

Hellas Verona
Secondo quanto riportato da La Gazzetta dello Sport di oggi, il Verona starebbe collaborando con la Procura dopo il caso Balotelli

Secondo quanto riportato da La Gazzetta dello Sport di oggi, il Verona starebbe collaborando con la Procura prima delle disposizioni del Giudice Sportivo per cercare di rimediare a quanto avvenuto dopo il caso Balotelli. Il giornale spiega infatti che, nonostante le dichiarazioni più caute a mezzo stampa, il club veronese starebbe lavorando con la Questura cittadina proprio per individuare i tifosi autori degli ululati (non più di 20) contro il giocatore di colore.

Caso Balotelli, il Verona collabora con la Procura

L’intenzione sarebbe anche quella di bandire a vita dal Bentegodi Luca Castellini, il capo ultrà del Verona che ieri si è esposto con dichiarazioni inquietanti contro l’attaccante del Brescia. Il Verona – a cui è stata offerta dunque la stessa possibilità della Roma dopo i buu a Ronaldo Vieira della Sampdoria – ha quindi deciso di collaborare anche con la speranza di ricevere uno sconto sulla punizione del Giudice Sportivo tramite attenuanti.