Interviste Napoli

Baronio, l’ex agente: ‘Lui al posto di Ancelotti? Sarebbe paradossale! La rottura con il Napoli risale a giugno…’

SAN BENEDETTO DEL TRONTO, ITALY - DECEMBER 14: Roberto Baronio head coach of Italy U19 during the International Friendly match between Italy U19 and Serbia U19 at on December 14, 2016 in San Benedetto del Tronto, Italy. (Photo by Giuseppe Bellini/Getty Images)
A Radio Marte nella trasmissione “Si gonfia la rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Danilo Caravello, ex agente di Baronio da calciatore.

CARAVELLO AGENTE SPORTIVO – A Radio Marte nella trasmissione “Si gonfia la rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Danilo Caravello, ex agente di Baronio da calciatore.

Baronio come post Ancelotti?

“La situazione in casa Napoli è partita male ed è stata gestita peggio e se si è arrivati a questa rottura, vuol dire che c’erano già delle crepe. Non ritengo giusti i ritiri punitivi perchè credo servano a poco, ma allo stesso modo, non ritengo giusto che un calciatore si ribelli alla decisione del club.

La storia di Ancelotti a Napoli è incrinata da inizio stagione e il mancato arrivo di James Rodriguez credo sia stata una delle cause. Poi, quando non arrivano risultati, vengono esasperate tante situazioni.

Da questo momento si viene fuori prendendo una decisione drastica oppure provando a risolvere situazioni incancrenite provando a calmare le acque ed arrivare a giugno.

Non mi è arrivata all’orecchio l’ipotesi Baronio al Napoli, sarebbe paradossale”.