Napoli News

Marelli: “Errore evidente in Napoli-Genoa, manca un rigore agli azzurri”

Napoli-Genoa
Attraverso la consueta analisi delle partite sul suo blog, l'ex arbitro Luca Marelli ha fatto maggiore chiarezza anche su Napoli-Genoa

Attraverso la consueta analisi delle partite sul suo blog, l’ex arbitro Luca Marelli ha fatto maggiore chiarezza anche su Napoli-Genoa e in particolare su un episodio che purtroppo, ancora una volta, ha finito per danneggiare il Napoli. L’ex arbitro spiega infatti l’errore di Calvarese durante il posticipo del sabato.

Marelli sull’errore di Calvarese in Napoli-Genoa

Ecco quanto evidenziato dall’ex fischietto: “L’episodio chiave della gara riguarda Mertens che, su punizione, trova la deviazione di Lerager. Posizione classica per Calvarese che, però, stavolta si perde qualcosa (il tocco di braccio del genoano, nrd). Partiamo dal fondo: quello è calcio di rigore. E’ esattamente la medesima base su cui si fonda il calcio di rigore per la Roma nella scorsa settimana per il fallo di mano di Callejon: il tocco andava punito perché è un gesto volontario. Errore grave del VAR per due motivi: movimento chiaro, non spettava decidere sulla punibilità o meno perché l’arbitro si era perso il tocco”.