News

Ancelotti a Sky: “Ambiente molto più sereno di quanto si dica, De Laurentiis è vicino a me e alla squadra”

Ancelotti

ANCELOTTI DE LAURENTIIS – Carlo Ancelotti ha rilasciato alcune dichiarazioni a Sky Sport prima di parlare in conferenza stampa alla vigilia di Liverpool-Napoli. Il tecnico ha affermato di avere il sostegno di De Laurentiis, il quale è molto vicino alla squadra.

Come sto? Molto bene. Questa partita vale molto perché abbiamo due match point per passare il turno: uno qua che è molto difficile e per questo interessante. E’ molto eccitante. I grandi tennisti chiudono al primo match point, noi abbiamo due gare. I ragazzi sono molto concentrati, sanno che è importante, perché credo che in questa squadra manca una vittoria per uscire da questo momento. Non siamo riusciti a esprimere tutto il potenziale, serve un colpo magico, come la qualificazione.

Gli accadimenti esterni quanto hanno condizionato il gruppo? Io credo che il silenzio stampa è stato un modo per concentrarci sulle vicende in campo e per dare aria a tante bocche che hanno parlato a sproposito. L’ambiente è molto più sereno di quanto ci può aspettare. Nessuno è  contro nessuno. La concentrazione e il piacere è solo su come uscire da questo momento.

L’impressione dall’esterno è che sia successo qualcosa di grave. Questo ha influenzato l’ambiente? Il passato è passato ora siamo al presente e vogliamo fare risultato domani. Lo scorso anno siamo arrivati qui in  condizioni diverse, quest’anno abbiamo una doppia chance. La partita dello scorso anno ci ha insegnato che nonostante il Napoli ha fatto una grande partita non siamo riusciti a passare il turno. Vogliamo perlomeno qualificarci e se possible arrivare al primo posto.

La formazione per domani? La difesa rimane a 4, poi con la costruzione può variare. Manca insigne che per noi è un’assenza pesante. Che se ne dica ha un problema al gomito e non è disponibile per questa partita. Valutiamo Fabian e Mario Rui.  Lozano sta dando segnali di crescita come Allan e Koulibaly. Le prestazioni non ci soddisfano perché non esplicano il loro reale valore.

Se ho sentito De Laurentiis? Il presidente sta bene, è molto vicino alla squadra e a me, anche troppo perché mi chiama tutti i giorni fortunatamente le bollette non le pago io (ride, ndr). Sta bene, abbiamo il suo supporto.

Serena Grande