Interviste

Lega A, De Siervo: “Audio? 15 secondi di un discorso più lungo! Dimissioni? Sono sereno…”

Serie A

LEGA A DE SIERVO – Luigi De Siervo, amministratore delegato Lega Serie A, ha rilasciato alcune dichiarazioni in merito all’audio registrato durante il consiglio. Nella registrazione l’a.d. aveva affermato: ” Spegniamo i microfoni direzionali, così gli ululati non si sentono”.  Ecco le parole di De Siervo ai microfoni di Radio Punto Nuovo.

“Il mio audio? Voglio spiegare che quelli sono 15 secondi rubati in un discorso di 40 minuti in un momento in cui non sapevamo di essere registrati. E’ una grande tempesta in un bicchiere d’acqua. Chiedevo che la Lega intervenisse a denunciare ogni atto razzista. Ogni singolo stadio di tutto il mondo ha una regola che chiedevo fosse applicata: evitare di mostrare immagini contrarie al rispetto del genere umano. Ai razzisti non dobbiamo lasciare il microfono ed il palcoscenico. I razzisti si combattono entrando nelle sale della Polizia individuando le immagini, questo va fatto. Toglieremo dagli stadi le persone violente e razziste.

 Dimissioni?Sono sereno, aspetto con piacere di incontrare il procuratore. Ritengo non ci siano le condizioni per dimettermi, sono stato eletto in Lega con 15/20 voti, se le squadre non sono contente del mio operato possono liberamente contestarmi.”

Serena Grande