News

Razzismo, al nord Italia il maggior numero di episodi: il report Aic

Damiano Tommasi

RAZZISMO AIC – E’ il Nord Italia dove si registrano i maggiori episodi di razzismo negli stadi o nelle zone limitrofe (42%), ma anche sul campo da gioco (57%). E’ quanto emerso dal report dell’Aic, che indica però Roma  (14%) come la città dove sono registrati i maggiori casi di discriminazione. A seguire la capitale c’è Milano (9%), poi Torino e Padova (7%). L’Aic ha istituito un Osservatorio con l’obiettivo di censire tutti gli atti di violenze e intimidazioni non solo nel calcio professionistico ma anche tra i dilettanti. Il Presidente Tommasi ha affermato: “Nei campionati giovanili sono purtroppo in aumento gli episodi di discriminazione e forse la riflessione si deve indirizzare proprio sulle nostre famiglie, oltre che alle istituzioni. L’impegno di AIC in questo ambito continua nella ricerca di una chiave, di un grimaldello che sia repressivo o formativo, regolamentare o mediatico ma che possa davvero far girare pagina ad un paese e ad uno sport che meritano altro tipo di visibilità”.

Fonte: Ansa

Serena Grande