Calciomercato

Calciomercato, perchè il Napoli non fa altri acquisti? Ecco come funziona la lista dei 25

De Laurentiis

NAPOLI CALCIOMERCATO LISTA – Come in ogni sessione di mercato, i tifosi gridano all’acquisto di questo o di quel calciatore, ma esistono alcune limitazioni, non solo economiche, di cui bisognerebbe tener conto prima di fare questo o quel nome. Particolarmente spinoso, è il discorso relativo alla lista dei 25 giocatori al massimo che i club possono iscrivere al campionato di Serie A. In questo articolo proveremo a fare chiarezza in modo semplice ed efficace.

Lista dei 25: come funziona e qual è la situazione del Napoli

In questo momento il Napoli ha piena la sua lista dei 25, che in realtà sono 23. Perchè? ricordiamo qual è la regola da seguire per la composizione della rosa.

  • Massimo 17 giocatori provenienti da qualsiasi vivaio di formazione.
  • 8 giocatori provenienti da vivaio italiano di cui almeno 4 devono essere stati allevati nel proprio vivaio.

Avendo gli azzurri una falla nell’ultima voce (solo Luperto e Insigne sono cresciuti nel vivaio azzurro) è costretto a perdere due posti, e non può allungare la propria lista oltre i 23.

Cedesse Tonelli o Hysaj, il Napoli potrebbe sostituirli soltanto con calciatori italiani

Non è l’unica limitazione: i 4 cresciuti in vivaio italiano sono attualmente Di Lorenzo, Tonelli, Hysaj e Zielinski (gli ultimi due stranieri, ma arrivati in Italia giovanissimi tanto da concludere qui il settore giovanile). In pratica, in caso di cessione di Tonelli o Hysaj, gli ex Empoli potrebbero essere sostituiti soltanto con altri italiani. Se il Napoli avesse avuto un altro italiano iscritto nei 17 liberi, allora avrebbe potuto cedere Tonelli e spostare un italiano nella lista dei quattro in modo da liberare un posto nella lista dei 17. Ma ‘i 17’ del Napoli sono tutti stranieri. E’ anche per questo, oltre che per l’emergenza infortuni, che finora il Napoli ha congelato la cessione di Tonelli e in estate ha preferito vendere Chiriches. Se il Napoli volesse metter dentro un altro difensore al posto di Tonelli infatti, sarebbe obbligato ad acquistarne uno italiano, o di formazione italiana. Inoltre, è nella lista dei 25 uno dei motivi per i quali il Napoli non ha venduto e non venderà Hysaj. Preziosissimo anche lui, in quanto considerabile uno dei soli 4 italiani di vivaio non partenopeo presente in rosa. Come nel caso di Tonelli, anche Hysaj potrebbe essere sostituito soltanto acquistando un italiano.

Younes e Ghoulam le chiavi per un ulteriore acquisto

Tirando le somme, il Napoli potrebbe acquistare uno straniero (vedi Tsimikas, nome preferito per la fascia sinistra) soltanto con l’uscita di uno dei 17 (verosimilmente Ghoulam o Younes). Vendendo il tedesco e tenendo l’algerino però, a quel punto il Napoli avrebbe 6 terzini per due posti: una scelleratezza. Ecco perchè il campo si riduce al solo Ghoulam. Al posto di Younes, dovesse partire, a quel punto ci si potrebbe aspettare un attaccante in più. Inoltre il Napoli ha inserito Lobotka al posto dell’infortunato Malcuit. Quindi la cessione di Younes potrebbe anche servire esclusivamente per riabilitare il francese…  Insomma, fare i direttori sportivi nella realtà è un po’ diverso dai videogiochi.

di Andrea Falco