Interviste

Barcellona, l’ex compagno di Maradona: “Un errore darlo al Napoli, qui avrebbe vinto di più” (Esclusiva)

BARCELLONA MARADONA – A Radio Marte, nel corso della puntata odierna del programma di Raffaele Auriemma “Si Gonfia La Rete”, è intervenuto Victor Munoz, ex compagno di Maradona al Barcellona e giocatore della Sampdoria dall’88 al ’90.

Le parole di Munoz

“Il Barcellona si macchió di un grave errore quando lasciò partire Maradona per Napoli. È vero, al tempo aveva avuto problemi con i dirigenti e in quella famosa partita contro l’Athelitc Bilbao, fu il momento perfetto per il Napoli per acquistarlo, ma credo chr al Barcellona i successi che ha ottenuto sarebbero stati ancor più grandi e numerosi. L’infortunio contro il Bilbao? Goikoetxea era mio compagno di nazionale, fece un brutto intervento su Diego, ma non l’ha fatto di proposito. Voleva solo marcare il territorio, fargli capire che lí c’era lui. Sono sicuro che non volesse fargli male.

Differenza tra Diego giovane e quello avversario ai tempi della Samp? La prima volta che vidi Maradona dal vivo fu quando andai allo stadio, qui a Barcellona, a vedere Italia-Argentina dei mondiali dell’82. Immaginate che Maradona in quel momento già trascinava una squadra che 4 anni fa aveva vinto il mondiale senza di lui e stava appena cominciando la sua carriera in nazionale. Maradona a 19 anni era già un genio.

Penso che se gli ottavi si giocassero in gara secca il Napoli avrebbe avuto più possibilità di passare il turno, ma con due partite il Barcellona è avvantaggiato. È più forte e ha più qualità. Gli spagnoli non stanno giocando bene ma restano comunque superiori.

Messi o Maradona? Io dico che Messi ha una sola vita, interamente dedicata al calcio, Maradona aveva più vite. Penso che se Messi avrà una carriera più lunga è per questo motivo e che alla fine ciò lo incoronerà il migliore, anche perchè non ha mai avuto gravi infortuni, oggi i calciatori sono molto più tutelati, un tempo i difensori erano davvero duri. Maradona in valore assoluto era anche più forte di Messi se parliamo di tecnica, ma Leo è riuscito a essere il più forte al mondo per 10 anni, la continuità lo premia.

Messi o Cr7? Ronaldo è un centravanti che fa goal, Messi gioca e fa giocare, fa assist, gioca per i compagni. Messi è migliore, lo dicono i numeri.

Cosa penso di Fabian Ruiz? Che sarebbe un grandissimo acquisto per il Barcellona. Sono stato un calciatore del Barcellona per molto tempo, per cui sono anche un tifoso dei blaugrana. Ho giocato anche nella Samp e la tifo, come tifo il Zaragoza, squadra della mia città. Ma il Barcellona… il Barcellona è un’altra cosa”

Se vuoi sapere di più sul Napoli, tieniti sempre aggiornato con www.gonfialarete.com