Altre squadre News

Coronavirus, il Real Madrid piange l’ex presidente Sanz: il comunicato

Real Madrid

SANZ REAL MADRID – L’emergenza Coronavirus si è abbattuta anche sulla penisola iberica. La Spagna, come l’Italia, comincia a piangere le prime vittime del virus. Attraverso un comunicato ufficiale, il Real Madrid ha voluto ricordare l’ex presidente Lorenzo Sanz, morto nella giornata di ieri a causa del contagio da Coronavirus. Di seguito, il comunicato delle merengues:

“Il Real Madrid C. F., il suo presidente e il Consiglio di amministrazione, si rammaricano con grande costernazione della morte di Lorenzo Sanz, presidente del Real Madrid dal 1995 al 2000. Vogliono anche esprimere le loro più sentite condoglianze e tutto il loro affetto a sua moglie Mari Luz, ai loro figli, Lorenzo, Francisco, Fernando, María Luz (Malula) e Diana, e ai loro familiari e amici. Condoglianze che si estendono anche a tutto il Real Madrid. Durante la presidenza di Lorenzo Sanz, il Real Madrid ha continuato a migliorare la sua storia e leggenda. Era il presidente con cui è arrivata la tanto attesa settima Champions ad Amsterdam nel 1998 32 anni dopo. Con Lorenzo Sanz alla presidenza del Real Madrid, il club ha vinto due Champions, una Coppa intercontinentale, una Lega, una Supercoppa spagnola, una Lega basket e una Coppa delle Coppe. Oggi, il Real Madrid è in lutto per la perdita di un presidente che ha dedicato gran parte della sua vita alla sua grande passione: il Real Madrid. Date le attuali circostanze, il Real Madrid gli dedicherà il riconoscimento che merita al più presto”.

Giovanni Maria Varriale

Se vuoi sapere di più sul Napoli tieniti sempre aggiornato con www.gonfialarete.com