News

Coronavirus, Conte al senato: “È una battaglia che va da Nord a Sud”

attività essenziali

CORONAVIRUS CONTE SENATO – Dopo il discorso di ieri alla Camera dei Deputati, questa mattina il Premier Conte ha parlato anche in Senato. Il Presidente del Consiglio ha ribadito che la lotta contro il Coronavirus appartiene a tutti da Nord a Sud, richiamando il senso di responsabilità dei cittadini. Di seguito uno stralcio del discorso di Giuseppe Conte di oggi.

Coronavirus, il discorso di Conte in senato

“Nel lavoro per il decreto di marzo abbiamo incontrato i leader dell’opposizioni e nel testo sono state raccolte alcune delle loro indicazioni, e anche ieri alla Camera ho ricevuto ampie aperture al confronto. Ora c’è un nuovo decreto e possiamo riprodurre questa metodologia di lavoro, anzi darò mandato al ministro D’Inca’ di elaborare un percorso di più intenso confronto – in merito alle forniture delle mascherine ha affermato – E’ impensabile che la nostra collocazione geopolitica possa essere condizionata da queste forniture”.

“La responsabilità massima compete al Governo, senz’altro. Ne siamo consapevoli. Ed è per questo che sono qui a riferire delle nostre azioni, nella sede dove operate Voi rappresentanti del popolo. Ma la responsabilità, non mi stanco di dirlo è di tutti i cittadini, anche di Voi membri del Parlamento, perché mai come in questa condizione di assoluta emergenza, siamo chiamati a conformare tutte le nostre azioni verso il “bene comune”, al quale siamo chiamati a contribuire attraverso il rispetto delle regole, con pazienza, fiducia, responsabilità – poi ha proseguito – La nostra è una battaglia che va da Nord a Sud, che non coinvolge solo le regioni del Nord.”

CORONAVIRUS, CONTE: “STIAMO LAVORANDO PER UN NUOVO DECRETO”

Serena Grande

Se vuoi sapere di più sul Napoli, tieniti sempre aggiornato con www.gonfialarete.com