News

Seria A, scontro De Laurentiis-Marotta: Lega divisa in tre fazioni

Marotta

DE LAURENTIIS MAROTTA SERIE A – Il Lega si discute come e quando proseguire i campionato di Serie A nel momento in cui l’emergenza Coronavirus sarà rientrata. De Laurentiis e Marotta si sono resi protagonisti di uno scontro che ha evidenziato le tre fazioni che vigono in Lega. Ci sono società decise a riprendere il torneo come Napoli, Roma, Lazio, Sassuolo e Cagliari. Poi c’è chi spinge per congelare l’attuale classifica ovvero Milan, Inter, Samp, Genoa e Brescia. Infine ci sono club che preferiscono una posizione moderata. Lo riporta Il Corriere della Sera.

Scintille in Lega tra De Laurentiis e Marotta

Scintille in Lega tra Marotta e De Laurentiis, il quale ha attaccato l’Inter per aver lasciato partire alcuni calciatori: “A te che te ne frega, tanto hai già mandato via tutta la squadra”. L’amministratore delegato nerazzurro ha risposto che ha seguito i consigli dei medici sugli allenamenti, affermando che le decisioni del club non sono di competenza altrui.

Qualche giorno fa c’era stato lo scontro tra Lotito e Agnelli sulla rispesa delle sedute e del campionato. Impossibile ora non valutare una ripresa dato che la Uefa ha già nel mirino la data per ricominciare. Oggi è in programma un incontro tra le leghe europee su calendari, date del mercato e gare da disputare a porte chiuse o aperte.

Cairo: “Allenamenti? Bisogna essere chiari”

Intanto Urbano Cairo ha sintetizzato la posizione in Lega: “Quella attuale è una stagione disgraziata, stravolta dall’emergenza coronavirus. Se si parla di ripartenza poi non bisogna andare oltre il 15-22 giugno, sennò il rischio è guastare anche il prossimo campionato. Gli allenamenti? Lì bisogna essere chiari: se si può si ricomincia, altrimenti no”.

CHAMPIONS, SPUNTA UNA POSSIBILE DATA PER BARCELLONA-NAPOLI

Serena Grande

Se vuoi sapere di più sul Napoli, tieniti sempre aggiornato con www.gonfialarete.com