Interviste News

La FIGC mette a disposizione le strutture di Coverciano per l’emergenza Coronavirus

Gravina

FIGC COVERCIANO CORONAVIRUS – La Figc mette a disposizione della Protezione Civile le strutture presenti al Centro Tecnico di Coverciano per combattere l’emergenza Coronavirus. La Federcalcio scende in campo attivamente mettendo a disposizione della Protezione Civile il centro sportivo di Coverciano, la casa delle Nazionali e il vero centro tecnico federale.

Gravina: “La Figc mette a disposizione Coverciano per combattere l’emergenza Coronavirus”

“Siamo tutti scesi in campo contro l’emergenza, Federazione, Leghe, Club, calciatori e allenatori, raccogliendo fondi e amplificando i messaggi delle autorità governative. La salute è il bene primario che va tutelato, per questo la Figc apre agli italiani in difficoltà il Centro di Coverciano. Ora non si gioca a calcio, per tornare a farlo vinciamo insieme la partita più importante contro il Coronavirus. Il calcio è migliore di come lo vogliono far apparire”.
Queste le dichiarazioni rilasciate alla Gazzetta dello Sport dal Presidente Gravina.

Coverciano già occupata da Vigili del Fuoco

A disposizione dei Vigili del Fuoco c’è già una parte del Centro Tecnico. Ora l’albergo e l’auditorium potranno ospitare persone sottoposte a sorveglianza sanitaria e per allestire alcuni posti letto per i pazienti bisognosi di ricovero.

Luca Cerchione

Se vuoi sapere di più sul Napoli, tieniti sempre aggiornato con www.gonfialarete.com