Interviste Napoli News

Ter Stegen: “San Paolo? Non è uno stadio moderno ma ha qualcosa di speciale”

San Paolo
Curiosa intervista di Marc-André Ter Stegen, portiere del Barcellona. L'estremo difensore dei blaugrana ha parlato di vari argomenti, come il San Paolo

Curiosa intervista di Marc-André Ter Stegen, portiere del Barcellona, a El Pais. L’estremo difensore dei blaugrana ha parlato di vari argomenti, spiegando – tra le altre cose – di non essere paradossalmente un grande esperto di calcio e di faticare a riconoscere alcuni giocatori. Il portiere ha parlato anche dello stadio San Paolo, tempio del Napoli, avversario degli ottavi di finale di Champions League.

Ter Stegen: “San Paolo? Non è uno stadio moderno ma ha qualcosa di speciale”

Ecco alcune considerazioni di Ter Stegen: “Non guardo molto calcio in tv, solo quando ci sono partite interessanti o gioca un mio amico. A volte mi chiedono un nome di un calciatore e io non me lo ricordo. In Spagna mi succede spesso con i nomi degli avversari. Però poi se mi fanno vedere i video capisco benissimo chi sono, come si muovno e cosa fanno in campo. Una cosa un po’ strana, lo so…

Stadi? Il Camp Nou ha una mentalità unica. Il San Paolo di Napoli non è molto moderno ma ha qualcosa di speciale. Dipende molto dai tifosi, mi piacciono quei tipi di partite in cui tantissime persone fanno il tifo per la loro squadra, come quelle contro l’Athletic Bilbao”.

MERET NON VUOLE FARE IL VICE OSPINA: IL NAPOLI FISSA IL PREZZO

Se vuoi sapere di più sul Napoli, tieniti sempre aggiornato con www.gonfialarete.com