News

Coronavirus, Oms: “Il virus è veloce e fatale, il rischio è alto e la strada ancora lunga”

Coronavirus

CORONAVIRUS OMS – L’Organizzazione Mondiale della Sanità, questa mattina, ha raccomandato tutti i Paesi a prestare ancora attenzione al virus. La battaglia non è vinta e nel giorno in cui in Italia riaprono i servizi commerciale l’Oms ha voluto chiarire la situazione. Nel corso dell’assemblea virtuale organizzata in mattinata, a cui hanno partecipato 194 paesi, è pervenuto un monito importante: evitare il liberi tutti, il virus è ancora in circolazione.

Coronavirus, Oms: “Il virus è veloce e fatale, il rischio è alto e la strada ancora lunga”

Il direttore generale dell’Oms, Tedros Adhanom Ghebreyesus afferma che: “Il virus è veloce e fatale e dobbiamo trattarlo con attenzione e rispetto. Alcuni paesi stanno ora valutando come alleviare le restrizioni per evitare di pagare un ancor più pesante pedaggio sociale ed economico ma, muovendosi troppo in fretta, il rischio reale è proprio quello di ostacolare il proprio recupero. La maggior parte della popolazione mondiale è ancora in pericolo, il rischio è alto e la strada è ancora lunga.

I Paesi che stanno meglio sono quelli che hanno applicato tutte le misure, ma non esiste una soluzione semplice per venirne fuori. Non esiste una panacea o un approccio unico per tutti. Bisogna imparare ad adattarsi e sapere che alcune scelte saranno difficili. Servirà duro lavoro e fiducia nella scienza”.

CORONAVIRUS, CONTE NEL GIORNO DELLE RIAPERTURE: “SARANNO MESI DURI E COMPLESSI, FAREMO IL POSSIBILE PER AIUTARE TUTTI”

Antonio Del Prete

Se vuoi sapere di più sul Napoli, tieniti sempre aggiornato con www.gonfialarete.com