News

Lega Pro, Ghirelli: “Non sono soddisfatto di ciò che è emerso dal Consiglio federale”

presidente lega pro

LEGA PRO GHIRELLI – Il presidente della Lega Pro Francesco Ghirelli, con una nota ufficiale, si dichiara totalmente insoddisfatto da ciò che è emerso dal Consiglio federale e ribadisce ciò che aveva già dichiarato nei giorni scorsi: “La Serie C non è in grado di tornare a giocare”. Opinione condivisa anche dai 60 medici dei club di C. Ghirelli, infine, dichiara che il calcio deve essere riformato nella sua cultura.

Lega Pro, Ghirelli: “Non sono soddisfatto di ciò che è emerso dal Consiglio federale, non siamo in grado di tornare a giocare”

“Devo parlare il linguaggio della verità: quello che è uscito dal Consiglio federale non mi soddisfa per nulla. La Serie C ha una sua evidente specificità nel campo professionistico, altrimenti non si capirebbe perché ci sono A, B e appunto Serie C. Noi non siamo in grado di tornare a giocare, ce lo hanno detto anche i 60 medici sociali, dovevamo fare gli ipocriti? Il calcio va riformato nella sua cultura”. Questo è quanto ribadisce Ghirelli. Un discorso già emerso nei giorni scorsi durante l’assemblea dell’organismo da lui presieduto.

PROFESSOR TARRO, VIROLOGO: “ALLO STADIO SI POTREBBE TORNARE GIA’ DOMANI. BURIONI? NON BASTANO LE SCUSE” [ESCLUSIVA]

Antonio Del Prete

Se vuoi sapere di più sul Napoli tieniti sempre aggiornato con www.gonfialarete.com