Interviste Lazio

Lazio, Tare: “Dobbiamo ripartire, il campionato è ancora aperto. Tutto può succedere”

Igli Tare

TARE LAZIO SASSUOLO – Vincere per mantenersi aggrappati al sogno scudetto. Dopo due sconfitte consecutive, la Lazio di Simone Inzaghi prova a rialzarsi contro il Sassuolo nell’anticipo della 32esima giornata di Serie A. Prima del fischio d’inizio, Igli Tare, direttore sportivo bianco celeste, è intervenuto ai microfoni di Sky in merito ai passi falsi e alla serenità smarrita:

“Si ritrova vincendo, così hai la certezza di ritrovare le motivazioni. Abbiamo tanti problemi, che non sono un alibi. Abbiamo parlato a lungo con la squadra, stasera dobbiamo ripartire. Il campionato è ancora aperto e tutto può succedere: abbiamo l’obbligo di dare tutto fino alla fine.

Che autocritica ha fatto la squadra?
Quando ti mancano tanti giocatori per infortuni è impossibile dare il 100% ma non deve essere una scusa anzi uno stimolo in più. Non è una questione di qualificazione in Champions, noi dobbiamo guardare avanti e lottare con la Juve fino alla fine.

Serve ampliare la rosa?
Chi avrebbe pensato nella vita che potesse succedere una pandemia. Si è sempre detto che la rosa della Lazio è larga, la squadra è completa senza infortuni. A fine campionato ci sederemo con presidente e allenatore e faremo il punto della situazione per il futuro. Questa è la spiegazione del nostro blackout.”

Giovanni Maria Varriale

Se vuoi sapere di più sul Napoli tieniti sempre aggiornato con www.gonfialarete.com

Tag