Altre squadre Interviste News

Perugia in bilico, Cosmi: “Non sono soddisfatto di nulla, soprattutto di me stesso. Sono io il vero fallimento”

Serse Cosmi

COSMI PERUGIA SERIE B – Il Perugia cade a Cosenza e rischia pericolosamente la retrocessione. 2 – 1 il risultato finale della 34esima giornata di Serie B, terza sconfitta in cinque gare per i grifoni che da domani andranno in ritiro vista la difficile situazione in classifica. I grifoni, infatti, sono quintultimi a quattro gare dal termine del campionato. Intervenuto in conferenza stampa al termine della gara, Serse Cosmi, allenatore del Perugia, ha così commentato la prestazione dei suoi:

“Non è stata la partita che pensavamo e che dovevamo fare. Siamo partiti sottotono. Una giustificazione si può sempre trovare: la condizione fisica, il viaggio… Ma gli avversari di oggi arrivavano sempre per primi sul pallone. Sul gol subìto non ci sono scuse, è solo questione di attenzione. Il secondo tempo è andato meglio, ma abbiamo preso un gol contro un avversario che ha fatto 50 metri palla al piede. Il gol di Falcinelli poteva riaprire tutto ma non sono soddisfatto di nulla: del match, della prestazione, ma soprattutto di me. Sono io il vero fallimento. Il club e i tifosi mi avevano accolto con speranza. Ma oggi devo dire che sono io il responsabile. La squadra non ha quasi niente di ciò che vorrei, devo assumermi le mie responsabilità davanti a squadra, tifosi e società.”

Giovanni Maria Varriale

Se vuoi sapere di più sul Napoli tieniti sempre aggiornato con www.gonfialarete.com