Cagliari Milan News

Milan-Cagliari, Ibra e soci show, Zenga lascia la Sardegna dopo pochi mesi

Ibrahimovic

Il Milan vince anche nell’ultimo atto di questa stagione, restando l’unica squadra imbattuta post lockdown e la squadra che ha segnato di più nel post-pandemia. Dopo dieci minuti l’autogol di Klavan. Ibrahimovic si permette anche il lusso di sbagliare un rigore per poi segnare nella ripresa, raggiungendo la doppia cifra di gol (più cinque assist) in metà stagione da rossonero. Castillejo chiude le ostilità. Pioli ripartirà il prossimo anno dai preliminari di Europa League. Cagliari saluta l‘uomo ragno dopo pochi mesi, ritorno in campo per Leonardo Pavoletti, undici mesi dopo. Il tecnico Zenga dunque non è stato confermato da Giulini per la prossima stagione: “Sarà un’esperienza che ricorderò per sempre”, dirà.

Milan-Cagliari, Ibra e soci show, Zenga lascia la Sardegna dopo pochi mesi

MILAN (4-2-3-1): Donnarumma; Calabria, Gabbia, Kjaer (79′ Duarte), Hernandez; Kessié, Bennacer (65′ Brescianini); Castillejo (65′ Maldini), Calhanoglu (65′ Saelemaekers), Leao (38′ Bonaventura); Ibrahimovic. All. Pioli

CAGLIARI (3-5-1-1): Cragno; Walukiewicz, Ceppitelli, Klavan (62′ Carboni); Mattiello (62′ Ladinetti), Nandez, Faragò, Ionita (79′ Marigosu), Lykogiannis; Pereiro (62′ Paloschi); Simeone (90′ Pavoletti). All. Zenga

Se vuoi sapere di più sul Napoli, tieniti sempre aggiornato con www.gonfialarete.com