Inter Interviste Juventus

Moratti punzecchia la Juve: “Un conto è uscire col Psg, altro con la settima della Ligue 1”

Massimo Moratti

MORATTI JUVE – Massimo Moratti, imprenditore ex presidente dell’Inter, ha punzecchiato la Juve in una intervista ai taccuini di Quotidiano Sportivo. L’indimenticabile numero uno del triplete ha parlato della differenza tra essere eliminati dal Paris Saint Germain o dalla settima in classifica della Ligue 1.

Moratti punzecchia la Juve: “Un conto è uscire col Psg, altro con la settima della Ligue 1”

“Guardi, a me Mbappe fa venire in mente Garrincha, il compagno di Pelé. Quando parte palla al piede, puoi solo sparargli, sempre se riesci a metterlo nel mirino. E poi Neymar, ha giocato a tutto campo, come non faceva da tempo. Ecco, perdere contro gente così non è un disonore. La Juve?  Beh, un conto è essere eliminati dal Psg, altra cosa andare a casa contro la settima classificata del campionato francese. Onestamente, non c’è paragone. Io non ho consigli da dare. All’Inter per rivincere la Champions aspettammo 45 anni, la Juve è alle soglie delle nozze d’argento”.

Sulla possibilità di vedere Messi in nerazzurro

“Messi? Guardi, io ormai dell’Inter sono un semplice tifoso e non ho informazioni riservate. Ma una cosa la so: per risorse e per competenze, Suning ha tutto per portare Leo a Milano”.

Luca Cerchione

Se vuoi sapere di più sul Napoli, tieniti sempre aggiornato con www.gonfialarete.com