Calciomercato Genoa Interviste

Genoa, Faggiano: “Badelj ufficiale. Karsdorp sì, Juan Jesus no. Situazione complicata con Pinamonti”

Faggiano ds parma

“Stiamo cercando di piazzare gli esuberi, ho aspettato perché prima devo prendere alcuni giocatori. Prima devono arrivare i sostituti e per fare le coppie qualcuno me lo devo tenere. Ne abbiamo tanti ma ce la faremo, devo essere bravo a fare le uscite. Io penso al bene del Genoa, che è anche il mio. Devo lavorare con la mia testa.” Queste le premesse di Daniele Faggiano, neo diesse rossoblù, che è intervenuto ieri in diretta su TeleNord facendo il punto della situazione sul mercato del Grifone.

Genoa, Faggiano: “Badelj ufficiale. Karsdorp sì, Juan Jesus no. Situazione complicata con Pinamonti”

Mentre arriva l’ufficialità di Milan Badelj (il club ligure ha infatti depositato il contratto del croato in Lega Calcio. Il trentunenne centrocampista croato, che arriva dalla Lazio, ha firmato uno contratto fino al 30 giugno 2023), Faggiano sembra avere le idee chiare sul mercato: “Io cerco di lavorare, posso capire qualcuno che pensava fossimo in una fase di stallo ma questo è un mercato particolare – ha spiegato – Non è semplice, non voglio sbagliare e sto aspettando di prendere i vari giocatori. Con l’aiuto del presidente ci siamo riusciti, c’è tanta concorrenza. Sono un po’ freddo nelle trattative perché fino a quando un giocatore non firma c’è sempre la paura. Altri colpi? Spero e penso di sì perché dobbiamo ancora completare la squadra. Facendo questo modulo trovare giocatori non è semplicissimo, dobbiamo cercare di prendere qualcuno ma fare anche qualche uscita. Davanti spero di fare un colpo che ci possa servire. Cutrone è un nome mai comparso. Sanabria? Vedremo, stiamo lavorando per concludere più operazioni possibili. Criscito e Schone? Le mie parole sono state interpretate male. Tutti dobbiamo dare di più, per me sono giocatori importanti. Mimmo non si discute, adesso è arrivato Badelj, ma sono due giocatori importanti. Pinamonti in tempi brevi? Non penso. Ci stiamo lavorando con l’Inter, non è semplice. Karsdorp e Juan Jesus? Uno sì e uno no. Facile non è nulla, la trattativa sembrava chiusa da tre o quatrro giorni ma sono ancora a rompere le scatole alla Roma. Devono trovare il sostituto di Florenzi.”

Se vuoi sapere di più sul Napoli, tieniti sempre aggiornato con www.gonfialarete.com

.