News

Edo De Laurentiis nell’inchiesta patente facili, Il Mattino: “sei punti recuperati sulla patente e telefonate con un soggetto intercettato”

Edo De Laurentiis

L’edizione odierna de Il Mattino dedica spazio all’inchiesta patenti facili in cui vi è il coinvolgimento di Edo De Laurentiis. Si tratta di patenti, appunto facili, rilasciate dalla Motorizzazione civile, sita in via Argine, a Ponticelli. Le intercettazioni hanno dato alla luce telefonate e contatti del figlio di Aurelio De Laurentiis, nonché vicepresidente del Napoli con Ciro Leva, l’uomo accusato di aver corrotto i vertici della Motorizzazione e di aver manomesso i registri con l’apposizione di firme posticipate.

Edo De Laurentiis nell’inchiesta patente facili, Il Mattino: “sei punti recuperati sulla patente e telefonate con un soggetto intercettato”

Di seguito, le parole de Il Mattino: “Sei punti recuperati sulla patente e qualche telefonata di troppo con un soggetto intercettato. Un corso abilitante per la patente quantomeno sospetto (per il carabinieri: falso, posticcio) e quelle conversazioni agli atti dell’inchiesta sulla Motorizzazione civile di Napoli. Sono i punti che vedono coinvolto Edoardo De Laurentiis, nato a Roma nel 1985, figlio del presidente del calcio Napoli, che viene indicato tra i beneficiari di un sistema messo in piedi da Ciro Leva, indagato numero uno nelle indagini terremoto di via Argine. Esiste un lungo capitolo legato alla storia del recupero punti patente di De Laurentiis jr. Intercettazioni che servono agli inquirenti a dimostrare il metodo usato da Ciro Leva, nei rapporti triangolari tra clienti e quelli della motorizzazione civile”. Il quotidiano fa il punto sulle telefonate: “La prima conversazione ascoltata dai carabinieri avviene il 4 dicembre 2014. De Laurentiis jr ha da poco ricevuto una multa da 700 euro. E’ preoccupato di perdere punti e si rivolge a Ciro Leva che parla così:<<Allora paga e poi vediamo cosa dobbiamo fare, ma ti hanno fermato?>> ed Edo De Laurentiis:  <<No>>. La conversazione prosegue con frasi poco chiare fino alla chiamata del giorno presente. Edo De Laurentiis <<Richiama Ciro Leva per comunicargli che non poteva essere risolva la questione così come aveva proposto sinteticamente perché la società di autonoleggio aveva già comunicato il suo nome quale reale conducente del veicolo”.

Se vuoi sapere di più sul Napoli, tieniti sempre aggiornato con www.gonfialarete.com