Interviste Juventus Napoli OF

Juventus-Napoli, Braconaro (Cts): ” Il calcio non è sopra tutto, impedire la trasferta di una squadra è nei poteri di una Asl”

Juventus-Napoli

Il dottor Francesco Braconaro, membro della commissione medico scientifica federale e rappresentante medici sportivi della Lega Pro, ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di Radio Kiss Kiss in merito alla partita non giocata tra i bianconeri e il Napoli e alle parole al vetriolo del Governatore campano Vincenzo De Luca contro Andrea Agnelli.

Juventus-Napoli, Braconaro (Cts): ” Il calcio non è sopra tutto, impedire la trasferta di una squadra è nei poteri di una Asl”

“A differenza di quello che dice il governatore – afferma Braconaro -, il protocollo non è un atto privato (De Luca l’ha definito così, affermando che il vademecum per il calcio non serve a nulla in quanto atto privato, ndr), perché ha ricevuto l’approvazione anche del Ministero della Salute ed è stato validato dal Cts, che è un organo governativo. Non dico che De Luca stia sbagliando, ma il protocollo non è di sicuro un atto privato: stiamo ragionando sulla sua applicazione. Per me non c’è conflitto tra politica e sport – continua -, le Asl dipendono dalle regioni e detengono specifiche competenze: nella circolare del 18 giugno scorso veniva sottolineato il loro ruolo di sorveglianza. Il calcio non è sopra a tutto, impedire la trasferta di una squadra è nei poteri di una Asl”.

Se vuoi sapere di più sul Napoli, tieniti sempre aggiornato con www.gonfialarete.com