Napoli Napoli OF News

Il Mattino – L’Atalanta torna tra i comuni mortali, Napoli (e Lozano) sublime

Lozano

Tocca al Napoli far ritornare l’Atalanta tra i comuni mortali – scrive Il Mattino nell’edizione domenicale dedicata allo sport -. È stato un primo tempo sublime con gli azzurri che hanno stordito, sballottato e umiliato i bergamaschi con il loro gioco. Quattro gol da far ingoiare in 20 minuti, dal 23′ al 43′ con la meglio gioventù atalantina che ricorderà questo pomeriggio come una lezione anche di vita. L’Atalanta commette errori di presunzione e vanagloria, con Zapata, Ilicic e Gomez stritolati dai difensori napoletani. La squadra di casa appare assatanata, caricata a pallettoni dal 3-0 del giudice sportivo e tutto è perfetto. Il contropiede, le idee, le prestazioni dei singoli. Poi non abbassa il piede sull’acceleratore. Giusto, giovedì c’è la Coppa.

Il Mattino – L’Atalanta torna tra i comuni mortali, Napoli (e Lozano) sublime

Pino Taormina, il collega che firma questo articolo, inserisce anche le pagelle degli azzurri, dove premia naturalmente Hirving Chucky Lozano, autore di una grande prestazione condita da due gol e l’allenatore Rino Gattuso, artefice di un cambio di mentalità e di convinzione del suo team. Ad entrambi un 8,5 in pagella.

8,5 LOZANO
Sblocca il match a metà frazione, a coronamento di un ottimo avvio di partita, fatto di scatti, dribbling e progressioni. Depaoli non riesce mai a chiudere sul Chucky, che regala il bis al 27′, con un destro a giro meraviglioso. Riesce ad esser insidioso anche quando si sposta a destra dopo l’ingresso di Ghoulam. Prestazione da migliore in campo.

8,5 GATTUSO
Ha trasformato il ritiro forzato da Covid 19 in qualcosa di assai simile a un soggiorno in un villaggio vacanza: lo si vede nel modo allegro, arioso, spumeggiante, determinato con cui il suo 4- 2- 3- 1 affonda i denti sull’Atalanta fin dal primo secondo. Non c’è un uomo fuori posto né minimamente a disagio. È lo show giusto per vendere la serie A alle tv, pure senza l’aiuto del Fondo nel caso.

Se vuoi sapere di più sul Napoli, tieniti sempre aggiornato con www.gonfialarete.com