Interviste News

Coronavirus, Recovery Fund, Gentiloni: “Cerchiamo un’intesa, non un piano B”

“Credo sia sempre meglio non parlare di piano B, e concentrarsi sugli obiettivi quando sono realizzabili”. Lo ha detto il commissario Ue agli Affari economici Paolo Gentiloni a proposito dell’ipotesi di superare il veto di Polonia e Ungheria sul recovery fund inserendolo in una cornice istituzionale intergovernativa, e non più comunitaria.

Coronavirus, Recovery Fund, Gentiloni: “Cerchiamo un’intesa, non un piano B”

“Penso – ha detto Gentiloni in un’audizione alla Camera – che sarebbe un errore rinunciare a una delle caratteristiche più interessanti del Next Generation Ue, e cioè il suo carattere comunitario e in particolare che ne sia protagonista la Commissione europea, che andrà sui mercati diventando uno dei principali attori con debiti emessi e denominati ed emessi in euro, e questo rafforzerà in modo significativo il ruolo dell’euro come moneta di riserva internazionale”.

Se vuoi sapere di più sul Napoli, tieniti sempre aggiornato con www.gonfialarete.com