News

Calabria, Gaudio si dimette da commissario: “Motivi personali”

A un solo giorno dalla nomina del governo, l’ex rettore della Sapienza Eugenio Gaudio fa sapere: “Mia moglie non ha intenzione di trasferirsi a Catanzaro. Un lavoro del genere va affrontato con il massimo impegno e non ho intenzione di aprire una crisi familiare”.

Calabria, Gaudio si dimette da commissario: “Motivi personali”

Eugenio Gaudio, appena nominato dal Consiglio dei ministri nuovo commissario alla Sanità in Calabria, ha rinunciato al suo incarico. Lo ha annunciato a La Repubblica lo stesso rettore uscente dell’Università La Sapienza di Roma. È il terzo commissario alla Sanità che si dimette in Regione. “È vero che al professor Gaudio era stata chiesta la disponibilità al posto di commissario per la Calabria, e immagino che abbia detto che si riservava di valutare, e poi è arrivato alla decisione di non accettare. Quindi non si può dire  che si sia dimesso”. Lo ha detto sottosegretario di Stato alla Salute, Sandra Zampa, intervenuta su Rai Uno. “Penso e spero che si vada veloce per trovare il commissario – ha detto Zampa – speriamo che nella difficoltà e sofferenza di queste ore venga fuori la soluzione migliore. Si tratta di un commissariamento molto articolato e importante, diverso dal passato”.

Se vuoi sapere di più sul Napoli, tieniti sempre aggiornato con www.gonfialarete.com