Altre squadre Calciomercato Interviste Milan

Spezia, Pobega: “I miei obiettivi? Laurearmi e tornare al Milan. Gattuso importante per me”

Ventun anni, di proprietà dei rossoneri, ma è in prestito allo Spezia. Ha segnato 4 gol in questo campionato, ed è il nome nuovo del calcio italiano, con tutte le caratteristiche per diventare un grande giocatore.

Spezia, Pobega: “I miei obiettivi? Laurearmi e tornare al Milan. Gattuso importante per me”

“Sono un lavoratore, quella è la parola chiave. Mi piace mettermi a disposizione della squadra con intensità e impegno. Ero così sin da bambino”, ammette il classe 1999 alla Gazzetta dello sport. “Un piano B oltre il calcio? Ce l’ho ancora, ho fatto il liceo scientifico, diplomandomi con 80, e sono iscritto a Economia: ho dato cinque esami su sei del primo anno, ora sto preparando il sesto. Voglio laurearmi, il tempo non mi manca: quando facciamo un solo allenamento, ho mezza giornata per i libri”. Il modello a cui si ispira: “Bastian Schweinsteiger, mi piaceva come si muoveva in campo. La mia qualità maggiore? Il carattere. L’elenco dei difetti è lungo, a partire dal piede destro”. Un ruolo chiave per la sua crescita l’ha avuto però un altro ex centrocampista: “Gattuso è stato tanto importante dal punto di vista umano, mi ha insegnato a curare i particolari ed è stata una guida preziosa nel passaggio al calcio dei professionisti. Prima di passare allo Spezia – conclude Pobega – ho giocato in amichevole con il Milan contro Spezia e Vicenza. Mi ero accorto che la squadra era pronta per il salto di qualità: tutti sanno quello che devono fare in campo e le caratteristiche dei singoli vengono esaltate. È lì che voglio tornare, Maldini mi segue”.

Se vuoi sapere di più sul Napoli, tieniti sempre aggiornato con www.gonfialarete.com