News

Campania, altre due vittime tra i camici bianchi della regione

Il coronavirus miete altre due vittima tra i camici bianchi in Campania: è di oggi la notizia della morte del Raffaele De Iasio, 61 anni, responsabile sanitario del centro penitenziario di Secondigliano. A dare l’annuncio, l’associazione Nessuno tocchi Ippocrate che si occupa di sanità. Addio anche al diabetologo Pappalardo.

Campania, altre due vittime tra i camici bianchi della regione

“Ci hai lasciato senza che avessimo il tempo di darti un abbraccio – scrivono – senza poterti dire tutto quello che abbiamo nel cuore: che sei stato un uomo buono, pronto ad ascoltare l’amico in difficoltà, a strappargli  un sorriso quando era triste, un padre presente e affettuoso. Insomma, un grande uomo. E rimani un grande uomo anche oggi che te ne vai via, perché grande  e piena di amore e di affetto è l’impronta che lasci nelle nostre vite”. La specialistica ambulatoriale interna di Napoli poi piange la scomparsa di Luigi Pappalardo, diabetologo Torre del Greco, come informa il sindacato dei medici di medicina interna.

Se vuoi sapere di più sul Napoli, tieniti sempre aggiornato con www.gonfialarete.com