Interviste Milan Napoli OF News

Napoli-Milan, Bonera: “Non è una gara decisiva, contento di ritornare a Napoli e di affrontare Rino”

Daniele Bonera, alla sua prima panchina in carriera date le defezioni di Stefani Pioli e del suo vice Giacomo Murelli, affronterà gli azzurri del suo caro amico Rino Gattuso in una delle gare più attese di questo finale di anno solare.

Napoli-Milan, Bonera: “Non è una gara decisiva, contento di ritornare a Napoli e di affrontare Rino”

Questo il pensiero del tecnico ad interim dei rossoneri, in attesa della guarigione di Pioli: “Non mi formalizzerei sull’importanza della gara, tutte sono importanti. Non lo vedo come un esame finale, credo nella responsabilità della squadra: è solo un piccolo tassello”. Milanista da sempre. “La mia fede milanista arriva da un amico di famiglia, venni ad occhi chiusi, il Milan rappresenta il sogno che ogni bambino ha. Il Napoli? Ricordo con affetto le vittorie, era una partita difficile, vincemmo, poi sappiamo tutti com’è finita. Sono molto contento di tornare a Napoli e ritrovare Rino come avversario: è stato un amico in campo e continua ad esserlo fuori, ci sarà spazio dopo la partita per un saluto affettuoso”. L’esordio e l’emozione. “Non mi sono mai sentito solo, sono sempre a stretto contatto col mister. A livello tecnologico un grande supporto, ringrazio la società per quello che è riuscita a fare. Negli allenamenti ho avuto carta bianca. Sono stato indirizzato in quello che mi è stato insegnato e sto apprendendo con mister Pioli, mi trovo sulla stessa lunghezza d’onda ed è quello il calcio che mi piace. La pressione fa parte di me quando ho esordito in Serie A a 18 anni. I giocatori devono fare quello che hanno fatto finora, siamo contento di come lavorano. Siamo tutti sotto pressione ma tutti molto tranquilli. Si arrivava da un tour de force importante, anche a livello mentale i giocatori hanno potuto staccare, ma sono stati quasi tutti impegnati in nazionale. C’era un clima più disteso. Il fatto che ci sia io e non l’allenatore cambia poco, non sarò solo, i giocatori daranno sempre il massimo. Sarà una partita difficile, il risultato ha molte variabili, ma è fuori di dubbio che andremo a Napoli per imporci”, conclude Bonera.

Se vuoi sapere di più sul Napoli, tieniti sempre aggiornato con www.gonfialarete.com