Interviste Parma Roma

Roma, Fonseca: “Tiago Pinto? Ha deciso il presidente. Parma forte, in avanti fiducia a Mayoral”

fonseca
during the Serie A match between AS Roma and Parma Calcio at Stadio Olimpico on July 8, 2020 in Rome, Italy.

Le prime indicazioni riguardano i convocati. “Lorenzo (Pellegrini, ndr) non è al meglio, si è allenato solo oggi ma sarà convocato. Smalling non è pronto e domani non giocherà”. Paulo Fonseca apre così la vigilia della gara interna contro i crociati di Liverani.

Roma, Fonseca: “Tiago Pinto? Ha deciso il presidente. Parma forte, in avanti fiducia a Mayoral”

Quindici risultati utili consecutivi. “Il tempo è un elemento molto importante nel calcio, abbiamo lavorato tutti insieme per costruire una identità e ora la squadra ha una maggiore identità. Quando un allenatore arriva in una squadra, ha sempre bisogno di tempo per costruirla. Oggi la squadra conosce meglio le mie idee, gioca insieme da diversi mesi e dopo i risultati ti assicurano fiducia e rinforza tutti, dallo stato fisico all’atteggiamento. Tiago Pinto nuovo ds? Questa è stata una decisione del presidente che accetto. Arriva un direttore sportivo che ha fatto un grande lavoro in Portogallo e ha dimostrato grande competenza. Miglioramenti? Io cerco sempre di migliorarmi, ogni giorno. Oggi sono un allenatore più adatto al calcio italiano e all’Italia, con maggiore consapevolezza di tutto. Questo è importante, di sicuro questa Roma ora è più vicina alle mie idee.” Poi sulle scelte in attacco data la defezione di Dzeko. “Mkhitaryan gioca bene come attaccante, ma domani al centro dell’attacco ci sarà Borja Mayoral. Petrachi? Io ho sempre parlato molto con Gianluca, così come con altre persone. Mi piace sentire cosa pensano le persone vicine a me, ma il cambio è stata una scelta mia in un momento della stagione in cui lo ritenevo giusto. Come ho sempre detto, per me è importante lavorare da squadra, tutti insieme. Possiamo tutti far parte del processo che porta a decidere cosa è il meglio per la Roma. La prima settimana è stata difficile per i casi Covid e il lavoro personalizzato che abbiamo scelto di portare avanti. La seconda settimana è andata bene, siamo pronti a iniziare questa serie difficile ma ora penso solo al Parma. Loro sono forti, compatti in fase difensiva e molto pericolosi in contropiede. Dobbiamo lasciare pochi spazi a Gervinho e alle loro ripartenze”.

Se vuoi sapere di più sul Napoli, tieniti sempre aggiornato con www.gonfialarete.com